È tra i fenomeni social più amati dalle aziende con i suoi 25 milioni di utenti attivi in tutto il mondo e un tasso di crescita costante: è Pinterest, il “social network delle ispirazioni”, che ogni giorno mette in condivisione idee, interessi, pensieri  sotto forma di immagini e video di grande impatto visivo.

Non stupisce che il mondo del business ami Pinterest  se si guardano le ultime ricerche  di marketing (Bizrateinsights) che dimostrano come il 69% degli utenti campione abbia effettuato un acquisto dopo aver visto un prodotto su questo social!

Ma come possiamo sfruttare questo canale per far conoscere la nostra azienda, i suoi prodotti e creare buzz intorno ad essi?

È semplice! Seguiamo le mosse di chi Pinterest lo usa davvero bene, raccogliendo strepitosi consensi: i fashion brand!

Cosa possiamo imparare da:

Oscar de la Renta

Sulla pagina Pinterest  del famoso stilista dominicano compaiono spesso i backstage dei suoi “Bridal Fashion show”, con scatti in cui si vede lo stesso de la Renta dare il tocco finale al look e al make up delle modelle.

Cosa puoi fare tu: Crea una board di dettagli e oggetti sul “dietro le quinte” del tuo brand, stimolerai la curiosità dei tuoi followers e li farai sentire più vicini alla tua realtà

Etro

Questo famoso fashion brand italiano ama “umanizzarsi” pinnando, nella board “World of Etro”, le foto della storica famiglia proprietaria del marchio: ciò per rafforzare la fiducia degli utenti e stabilire una relazione.

Cosa puoi fare tu: crea delle boards sui membri del tuo team, con la loro collaborazione. Non solo le facce, ma anche i gusti, le letture, le abitudini curiose, le immagini che li ispirano e tutto ciò che ti viene in mente.

Alberta Ferretti

In Pinterest il marchio Alberta Ferretti ha l’appeal di un magazine. Le boards sulle celebrities che indossano gli abiti della casa di moda si alternano ad album in cui compaiono ispirazioni di viaggio e affascinanti architetture. Questo aumenta le chance di essere ripinnati in un’ampia varietà di boards e non solo nell’ambito della moda, allargando il pubblico. Alcune boards, poi, invitano gli utenti a contribuire con i loro pin.

Cosa puoi fare tu: Non limitarti a pinnare foto dei tuoi prodotti o della tua azienda, ma divertiti a spaziare, allarga il campo, con immagini piacevoli alla vista, coinvolgenti e perché no…sorprendenti, che mostrino il lifestyle dietro il tuo brand.
Stimola gli utenti a partecipare ad un contest  invitandoli a pinnare una loro foto (legata ad un tema preciso) su un’apposita board da te creata ed esortandoli a condividerla con i loro followers. Vincerà chi avrà ottenuto più like…

Coin

Questa catena di grandi magazzini di fascia alta riesce a sfruttare Pinterest in modo molto intelligente, mettendo i followers al centro dell’attenzione. Da rimarcare la board “Beautiful photos from the net” in cui l’azienda repinna immagini di altri utenti che possono raccontare il mondo che circonda l’azienda.

Cosa puoi fare tu: metti anche i tuoi followers al centro dell’attenzione creando una board in cui chi lo desidera possa pinnarsi in una foto insieme ad un tuo prodotto; segui le orme di Coin creando delle boards in cui repinni immagini degli utenti vicine al lifestyle della tua azienda.

Marc Jacobs

Jacobs usa Pinterest per dare vita ad uno storytelling del suo stile e di ciò che lo ispira, ma pinna anche tutto ciò che è collegato alla “vita” del brand come le iniziative legate al marchio, le campagne, i backstage ecc.

Cosa puoi fare tu: usa Pinterest come il potente mezzo di comunicazione che è pinnando tutto ciò che può avvicinare gli utenti al tuo brand: i tuoi eventi e le foto “in diretta”, i loghi delle aziende con le quali collabori o hai collaborato, gli articoli e i video che parlano di te, i dietro le quinte di prodotti nuovi a cui stai lavorando, offerte e promozioni.

Allora, se non lo hai ancora fatto, iscriviti a Pinterest e get inspired!